Esperienze degli allievi

Cos'è stato ed è yoga per me?

Un innamoramento totale che ha conquistato la mia mente e il mio corpo, regalandomi flessibilità, equilibrio mentale e fisico ed armonia.

Grazie allo Yoga sto bene con me stessa e con il mondo.

(Rita 1)

fregio-esperienze

...Salve, sono Katia, un'allieva della scuola Ashtanga Yoga. Frequento la scuola da un paio di anni e mi sento di invitarvi a far parte del nostro gruppo.

Perchè....

I motivi sono tanti ma l'essenza che voglio comunicarvi è questa...

Desideri sviluppare la tua conoscenza sullo yoga? Comunicare con il tuo corpo facendo una buona attività fisica, e infine ascoltare quello che ha da dirti in momenti piacevoli di meditazione?

Bene! Nella scuola, con l'aiuto dell'insegnante lo puoi fare.

Ho trovato professionalità, serietà ma anche tanta allegria, disponibilità e un'ottima preparazione sia teorica che pratica.

Sono tanti i motivi che ci possono portare a scegliere lo yoga:

imparare a muovere ogni parte del nostro corpo con consapevolezza rispettando  i  propri limiti e tempi,
ci insegna a ritrovare quella calma che nel quotidiano ogni giorno perdiamo.
ci permette di evolvere e di sviluppare la conoscenza di noi stessi: Perchè no?

Capire chi siamo,
chi vogliamo essere
e dove e con chi
essere noi stessi!

"Fermati ogni tanto
e dedica del tempo
solo per ascoltare....
Qualcuno da lontano...
Parla...!"

(Katia)

fregio-esperienze

Io pratico yoga da meno di un anno, quindi non da molto tempo, ma posso dire con certezza un paio di cose.

  • La sera quando torno a casa dal corso di yoga sono molto rilassato, provo un senso di piacevole benessere, di leggerezza e non faccio alcuna fatica ad addormentarmi;
  • L'altra cosa che voglio dire è che la pratica dello  yoga mi ha insegnato la con-sapevolezza di tante parti del mio corpo, mi ha insegnato a portare la mente su queste parti ed a percepirle, percepirne i movimenti; per esempio adesso, quando salgo le scale lo faccio non più distrattamente, ma percependo a pieno il movimento coordinato dei piedi, l'appoggio sul gradino, il movimento delle gambe, insomma le percorro fisicamente e mentalmente ed è veramente un piacevole esercizio.                     
(Umberto)

fregio-esperienze

Attraverso l'allenamento costante lo Yoga mi ha consentito di ottenere maggior flessibilità ed equilibrio.

Con la filosofia e le sue tecniche mentali ho conquistato serenità, armonia ed ottimismo.

(Rita 2)

fregio-esperienze

Mi sono avvicinata allo Yoga una decina di anni fa un po' per curiosità e un po' con il desiderio di comprendere alcune tematiche di carattere filosofico. I risultati ottenuti sono stati diversi;

  • a livello fisico mi è scomparso il dolore che accusavo  frequentemente nella zona lombare della schiena ed ho acquisito più scioltezza, flessibilità e forza nella muscolatura e nelle articolazioni in generale;
  • a livello mentale ho acquisito un atteggiamento più equilibrato ed aperto nell'affrontare gli ostacoli della vita;
  • a livello spirituale si è rafforzata la mia fede.

    ...ora non potrei più fare senza lo Yoga...

(Gabriella)

fregio-esperienze

Inizialmente mi sono interessata allo yoga per motivi molto pratici : lombalgie ricorrenti e altri doloretti alle spalle e al collo per i quali i diversi tipi di ginnastica tradizionale praticate in passato erano risultati inadatti. Lo yoga si è rivelato di grande aiuto per il mio benessere fisico in generale, dandomi maggiore elasticità e forza senza provocare stress muscolari o articolari perchè ogni postura è commisurata alle capacità di chi la esegue.  Ma lo yoga non si limita a questo e dà la possibilità di approfondire la conoscenza non solo del proprio corpo, ma anche della propria mente e può essere al tempo stesso argomento di studio filosofico. Partendo dalla fisicità delle posture, passando attraverso l'osservazione del proprio respiro e sperimentando i primi esercizi di meditazione si percepisce che c'è un mondo tutto nuovo da esplorare!

(Paola)


fregio-esperienze


 

Uno degli aspetti dello yoga che mi sorprende sempre è la capacità delle asana di avere una risonanza non solo immediata sul fisico, ma anche a lunga scadenza e sulla psiche.  Alla fine di una lezione ci può essere stanchezza fisica, ma non la spossatezza per l'esaurimento delle proprie energie, anzi, spesso l'energia psico-fisica aumenta.  Ho notato anche un generale e benefico rallentamento dei ritmi corporei e mentali che dà un'idea di come si potrebbe vivere meglio secondo ritmi più naturali, come quello del proprio respiro per esempio.  Inoltre viene il desiderio di ripetere l'esperienza per vedere come andrà la volta successiva, non tanto o solamente per constatare il proprio miglioramento nell'assumere le posture, ma per vedere cosa succederà di nuovo, quali reazioni avranno il fisico e la mente, oppure per cercare di capire perché non è successo niente di nuovo o di interessante.
                                                                                                                                                                    (Paola 2)