Cosa significa yoga?

Le origini e il significato della parola “yoga”

Il termine “yoga” possiede in sanscrito una vasta gamma di significati.  Esso deriva dalla radice “yuj”, che vuol dire congiungere, unire.  Cosa si unisce dunque nello Yoga?  Il primo passo consiste nel ritrovare la perduta armonia e unione fra i diversi piani di cui siamo composti,  fisico, mentale e spirituale.  Nel senso più alto, poi, secondo la filosofia tradizionale, l'anima individuale o Jivatma, viene ricondotta al suo originario stato di congiungimento con l'anima universale e divina o Paramatma.

Se l'uomo percorre la strada dello yoga, è dunque destinato a non sentirsi più una cellula separata dal corpo o un'isola nell'oceano, ritrovando invece il senso di appartenenza ad una più vasta entità.

Lo Yoga non è soltanto un meraviglioso e complesso sistema filosofico ma è anche e soprattutto una scienza di vita, le cui fondamenta si basano sulle esperienze, sugli esperimenti e sulle tecniche tramandate da una serie ininterrotta di mistici, santi e saggi.

donna1